C.R.T. MAGAZINE, di oggi 02 Settembre 2019, scienza, spazio, video, spaceweather…

Latest Message: 9 hours, 49 minutes ago
  • DISCOVERY 2 RADIO : Grazie Simo, grazie, always number one.... hi hi.... 99 e viva il lupo!!
  • IW6CAE : Sempre il numero uno. Ascolto sempre Discovery2radio, buona giornata a tutti
  • IW6DSD : Da Fabio, buon weekend a tutti, ci sentiamo in frequenza sui ripetitori del Cisar Ancona. Io vi aspetto su RU29 sub 85.4 da Barcaglione di Falconara... Sono sempre in ascolto. 73 e 99 a tutti
  • Marco S. : Complimenti per lo SpaceWeather che fate tutti i giorni con precisione, vi seguo da tanti anni e provvederò a fare una donazione. Mi capita anche di ascoltare Keplero, complimenti alle vostre due radio brocastin. Saluti a tutti e 73 e 99
  • Rolando : Ciao a tutti cordiali 73 e viva il lupo. Grazie per quanto fate sempre... Saluti da IK6OOP
  • RADIOCOM : Felice di ritrovarvi qui, passato bene le vacanze, io il bolide di cui parlate nel magazine l'ho visto con i miei occhi, è stata una cosa micidiale, bellissimo. Sono vicino a Cagliari... Ciao a tutti
  • Un cb che ascolta : Voi cari radioamatori, parlate molto e sempre male dei cb e perchè fischiano e perchè mettono la portante e perchè fanno le scoregge. Ma vi sentite nei vostri qso le parolacce che dite e le frescacce che raccontate. Guardate che tutto il mondo è paese. Vantatevi poco avete un pezzo di carta che non vi da diritto ad essere superiori anzi molto spesso mi fate ridere dalle baggianate che dite. Vi chiedete quanto è lungo un dipolo ahahahahah
  • Night Vampire : Complimenti per i video e le notizie sempre al servizio su piu argomenti... Viva lo spazio, la radio e gli animali. Viva il Lupo!!
  • ik1rdf : bravi vi segue e vi ascolto, oltre a collegarvi, bel lavoro. Grazie
  • IW6DSD : Ma voi non dormite mai?? Hi Hi buona notte da Fabio!!
  • KC4BDS : Happy birthday Conero Radio Team for 10 years. Hope much more....
  • Night Vampire : Sempre piu bella questa pagina con ottimi video, chi la crea c'ha tutto er mio sostegno. Continuate cosi e grazie. Auguri a tutti e forza @astro_luca
  • ISØAGY Ampelio Jose : Complimenti sempre all'avanguardia...
  • Mister_X : La propagazio di oggi è nulla quanto dura sta situazione brutta?
  • Night Vampire : Belli i video che mettete su queste pagine. Complimenti dal Night Vampire
  • Night Vampire : Oggi propagazione alla grande, sentivo John 59+50. Mi dici con quanta potenza vai??
  • LY2XJ : La pesima propagazione di questi giorni non colabora per ottenere i qso interesanti. Non vi sembra anche a voi stessi?
  • KIRKO 448 : L'idea di un gruppo serio per i PMR è quello che vado pensando da tanto, sarebbe bello con propie sigle e magari un bel diploma di benvenuto e un diploma permanente da poter fare collegando altre stazioni, facenti parte del gruppo. Pensateci
  • Anonimo : Seguo tutti i giorni con molto interesse questa rubrica di un certo tipo di attualità. Continuate cosi che mi piace voto 10+
  • PMR FRIEND : Avevo scritto se era possibile dare dello spazio anche a noi che usiamo i PMR magari con un piccolo diploma permanente, sarebbe il mio sogno... Grazie da Lorenzo
  • PMR FRIEND : Ciao non scrive...
  • Stefano : Qui a Rieti non si è sentita e Tivoli si è sentita percepita molto bene, cosi a titolo di informazione. Poi c'è stata pure una scossa strumentale ma non si è sentita pare di magnetudo 1.4. Buona notte... forse
  • Antonio : Scrivo da Colonna di Roma, io credo che sia stata piu potente di 3.7 della scala rikter, ho avuto uno spavento che ho deciso di passare la notte nel giardino di casa, in una tendina da mare, io mia moglie e anche Toby il nostro cane spaventatissimo. Speriamo bene. Tenda vicino pure per i regazzini c
  • MARCO : Saluti da Bari, siete gli unici a dare il servizio giornaliero sullo spaceweather e la propagazione. Grazie e continuate cosi. Buona giornata Marco da Bari.
  • FREDDY : Allora come butta con sta propagazione sui 50Mhz? Io non ho una gran posizione, ma quest'anno non è tanto buona, o sbaglio? Buona sera da Nuova York
  • IQ6KX : Buongiorno a tutti e buon inizio settimana, ci sentiamo in serata con Michael Collins per il Diploma Astronauti del Mondo. Ciao 73, 99 e viva il Lupo
  • The Admin : Ciao, se vuoi lascia un breve commento, max 300 cartteri...

SPACEWEATHER — 02 SETT. 2019 — Sono le 3:00 del mattino e continua imperterrita la tempesta geomagnetica iniziata ben 49 ore fa, la tempesta geomagnetica ha toccato kp6.66/G2 valori molto alti e per lungo tempo. Lo abbiamo potuto notare dalla propagazione alla quale abbiamo dato voto 1 per entrambi le giornate di sabato e domenica, rovinandoci in parte il diploma dello sfortunato cane Angelo da San Gineto.  Di questo ne faremo una replica in FT8  ed FT4 con inizio proprio da oggi fino a domenica quindi occhio al cluster dal pomeriggio di oggi….  Poi vi verrà dato il link per vedere il regolamento. Intanto non ci sono macchie solari e a parte la tempesta sul Sole di novità non ce ne sono…

C.R.T. MAGAZINE —  Info whatsApp 340.666.74.51 

 E’ possibile donare anche con bonifico bancario, PostePay,
POSTEPAY P2P,Hype, N26, Circle Pay, Satispay e
altre info clicca qui

SPAZIO — I.S.S. — La capsula Dragon della SpaceX, carica di materiali scientifici è rientrata a Terra dalla Stazione Spaziale (Iss). Dopo circa 5 ore di volo, quando in Italia erano le 22:21 del 27 agosto, si è tuffata dolcemente grazie ai suoi paracadute nelle acque dell’Oceano Pacifico a largo della California meridionale. Ne dà notizia la NASA, che ha seguito e diretto le operazioni dal centro di controllo di Houston, in Texas. Il distacco dalla Stazione Spaziale è avvenuto nel pomeriggio del 27 agosto, grazie al braccio robotico canadese, manovrato dall’astronauta americana Christina Koch, guidata da Terra.  A bordo della capsula Dragon un carico di circa 1.500 chilogrammi, tra cui una dozzina di esperimenti scientifici, che rientrano a Terra per essere completati e per l’analisi dei risultati. L’intero articolo sul nostro portale di RADIO SIBILLA.

CLIMA E AMBIENTE — L’uomo ha cominciato a modificare ambiente e clima molto prima di quanto si pensasse: è accaduto a partire da 10.000 anni fa, molto prima della diffusione dell’agricoltura intensiva. Lo indicano i Big Data relativi al periodo compreso fra 10.000 e 170 anni fa, raccolti grazie al progetto ArchaeoGLOBE con il contributo di 255 ricercatori in tutto il mondo, compresi degli italiani. Pubblicata sulla rivista Science, la ricerca è coordinata da Lucas Stephens dell’università americana della Pennsylvania.  “I risultati sono impressionanti” rileva in un commento Neil Roberts delle università britanniche di Plymouth e Oxford. Ci dicono, aggiunge, “che la trasformazione della Terra da parte dell’uomo è iniziata molto prima dell’invenzione del motore a vapore, del primo test della bomba atomica, o di altri marcatori proposti per l’inizio dell’Antropocene”, ossia l’epoca geologica attuale, in cui l’ambiente terrestre viene fortemente condizionato dagli effetti dell’azione umana. “il processo inizia 10.000 anni fa. E’ in quel periodo che il paesaggio inizia a cambiare e comincia a innescarsi uno squilibrio nell’ambiente che inizialmente è modesto, ma poi cresce, con un picco che comincia 6.000 fa” fino all’impennata degli ultimi 150 anni, quando “l’impatto diventa molto più intenso e rapido”. I dati archeologici raccolti in tutto il mondo hanno permesso di ricostruire questi cambiamenti che cominciano quando alla fine dell’epoca glaciale, il clima diventa più umido e piovoso e in molte parti del mondo l’uomo inizia a produrre cibo: per coltivare piante e allevare animali brucia pezzi di foresta, immettendo CO2 in atmosfera. Lo studio, osserva Roberts, aiuta ad avere una visione a lungo termine sul rilascio di carbonio e il cambiamento nell’uso di terra che è importante per gestire meglio il territorio, al fine di combattere il riscaldamento climatico.

MALTEMPO A ROMA — Auto impantanate, alberi colpiti da fulmini o sradicati da vento e pioggia. Il maltempo che oggi pomeriggio si è abbattuto sul Lazio colpendo con violenza Roma, non ha risparmiato i Castelli. Un uomo è rimasto in panne mentre era alla guida della sua auto ad Ariccia. La via Selvotta che stava percorrendo si è improvvisamente trasformata in un lago e, quando l’acqua ha spento il motore continuando a salire di livello, ha chiesto aiuto ai vigili del fuoco di Velletri che lo hanno soccorso.

TELE C.R.T.