C.R.T. MAGAZINE, di oggi 01 luglio 2019, scienza, spazio, video, spaceweather…

Latest Message: 6 days, 2 hours ago
  • ISØAGY Ampelio Jose : Complimenti sempre all'avanguardia...
  • Mister_X : La propagazio di oggi è nulla quanto dura sta situazione brutta?
  • Night Vampire : Belli i video che mettete su queste pagine. Complimenti dal Night Vampire
  • Night Vampire : Oggi propagazione alla grande, sentivo John 59+50. Mi dici con quanta potenza vai??
  • LY2XJ : La pesima propagazione di questi giorni non colabora per ottenere i qso interesanti. Non vi sembra anche a voi stessi?
  • KIRKO 448 : L'idea di un gruppo serio per i PMR è quello che vado pensando da tanto, sarebbe bello con propie sigle e magari un bel diploma di benvenuto e un diploma permanente da poter fare collegando altre stazioni, facenti parte del gruppo. Pensateci
  • Anonimo : Seguo tutti i giorni con molto interesse questa rubrica di un certo tipo di attualità. Continuate cosi che mi piace voto 10+
  • PMR FRIEND : Avevo scritto se era possibile dare dello spazio anche a noi che usiamo i PMR magari con un piccolo diploma permanente, sarebbe il mio sogno... Grazie da Lorenzo
  • PMR FRIEND : Ciao non scrive...
  • Stefano : Qui a Rieti non si è sentita e Tivoli si è sentita percepita molto bene, cosi a titolo di informazione. Poi c'è stata pure una scossa strumentale ma non si è sentita pare di magnetudo 1.4. Buona notte... forse
  • Antonio : Scrivo da Colonna di Roma, io credo che sia stata piu potente di 3.7 della scala rikter, ho avuto uno spavento che ho deciso di passare la notte nel giardino di casa, in una tendina da mare, io mia moglie e anche Toby il nostro cane spaventatissimo. Speriamo bene. Tenda vicino pure per i regazzini c
  • MARCO : Saluti da Bari, siete gli unici a dare il servizio giornaliero sullo spaceweather e la propagazione. Grazie e continuate cosi. Buona giornata Marco da Bari.
  • FREDDY : Allora come butta con sta propagazione sui 50Mhz? Io non ho una gran posizione, ma quest'anno non è tanto buona, o sbaglio? Buona sera da Nuova York
  • IQ6KX : Buongiorno a tutti e buon inizio settimana, ci sentiamo in serata con Michael Collins per il Diploma Astronauti del Mondo. Ciao 73, 99 e viva il Lupo
  • The Admin : Ciao, se vuoi lascia un breve commento, max 300 cartteri...

SPACEWEATHER del 30 giugno 2019 – Voto 3 — Il vento solare viaggia a solo 321km/sec, la regione attiva che sembrava dovesse sbucare ha rinunciato a venire allo scoperto, pertanto oggi non ci sono macchie solari, e sono quindi due giorni senza macchie solari; i soliti flares di classe A7 davvero irrilevanti. La radiazione solare resta bassa e nulla si vede all’orizzonte, le probabilità di aurore polari sono solo del 5% alle medio-alte latitudini, vale la stessa cosa per le altissime latitudini. Propagazione voto 3, tira giu’ la media sopratutto i 40 metri che sono penosi in tutti i modi, la banda migliore con segnali piu forti sono i 20 metri…. Poco E-sporadico oggi, certo a tratti anche qualche bel segnalone ma non cosi forti come la scorsa settimana.  Dal 5 luglio vi aspettiamo con “LA CONQUISTA DELLA LUNA, 50°ANNIVERSARIO” leggi qui la presentazione

C.R.T. MAGAZINE —  Info whatsApp 340.666.74.51 

 E’ possibile donare anche con bonifico bancario, PostePay,
POSTEPAY P2P,Hype, N26, Circle Pay, Satispay e
altre info clicca qui

SPAZIO — 2 luglio: Eclissi solare totale
Il giorno diventerà notte su buona parte dell’emisfero meridionale il 2 luglio quando il sole, la luna e la Terra si allineeranno durante un’eclissi solare totale. Sarà la prima eclissi solare totale dalla “Grande eclissi americana” del 21 agosto 2017. Gran parte dell’eclissi avverrà su un’area non popolata del Pacifico meridionale, ma si concluderà sul Sud America. Quasi tutto il Sud America potrà ammirare un’eclissi solare parziale con l’utilizzo di occhiali adeguati. Solo una piccola area di Cile e Argentina sarà in grado di ammirare l’eclissi totale.

29-30 luglio: Sciami meteorici in coppia
La fine di luglio porterà una coppia di sciami meteorici che raggiungeranno il picco nella stessa notte: le Delta Aquaridi meridionali e le Alpha Capricornidi. Sarà la prima volta in cui sarà visibile un grande sciame meteorico dal picco delle Eta Aquaridi di inizio maggio. I due sciami raggiungeranno il picco nella notte del 29 luglio e nelle prime ore del mattino del 30 luglio, portando un totale combinato di circa 20-25 meteore all’ora, secondo l’American Meteor Society. Gli appassionati di osservazioni celesti nelle aree buie dovrebbero anche essere in grado di vedere il bagliore della Via Lattea due giorni prima del novilunio.

METEO — Il caldo africano piega l’Europa: salgono a quattro i morti in Francia, sei persone ricoverate per ipertermia
Da quando è iniziata l’ondata di caldo africano in Europa, almeno quattro persone sono morte in Francia, due in Spagna e tre in Italia.