Sole e Propagazione del 6 luglio 2022

SPACE WEATHER by IW6ATQ, W4ISS

Sole e Propagazione del 6 luglio 2022

Hits: 42

  • Ricordate la propagazione in 6 metri, di tanti anni fa quando non eravamo super attrezzati come ora, si faceva a tempo a dare i saluti ed il locatore che la propagazione aveva già girato altrove. E’ un po quello che sta accadendo sulle bande basse delle HF addirittura un passaggio è buono al secondo molte stazioni spariscono del tutto. La propagazione continua a fare i capricci, oggi meglio sui 20 metri in certi orari i collegamenti con l’Italia sono stati garantiti. Poche stazioni per il dx in fonia, tanti usano il classico FT8 per fare i collegamenti a lunga distanza e questo non è difficile anche nelle condizioni pietose di propagazione. Per domani non si preannuncia niente di buono sulle bande basse. Resta l’unica incognita dell’E-sporadico che fortunatamente è quasi sempre presente e riesce a far parlare a molti in tutti i modi, occhio ai 50Mhz che secondo statistiche sono nel culmine del periodo della propagazione, per gli amanti dei 2 metri datevi da fare, lo stesso potrebbe essere interessante. Cosi il Sole come viene trasmesso su Discovery 2 Radio nelle trasmissioni del 7 luglio…. “Ci sono 7 regioni attive con 92 macchie solari, le probabilità di brillamenti solari di classe M sono del 15% mentre per i classe X solo dell’1%. Ieri l’unico brillamento è stato un classe C1 molto irrilevante. La prevista tempesta geomagnetica datata per il 6 luglio non è arrivata. Probabilmente ha cambiato strada. Nulla di nuovo sul Sole a parte una tempesta geomagnetica con il 40% delle probabilità nelle prossime ore. Situazione molto stabile sul nostro astro con il vento solare a 333km/sec leggermente sotto la normalità”  Non aspettatevi tante variazioni sulla propagazione che sarà molto simile a quella del 6 luglio. Pace, salute e sempre Viva il Lupo. (IW6ATQ) 
    Lo spazio foto di oggi è dedicato al nostro amico Rosveldo, per gli amici Eldo, per me Ros, IZ6FHZ

Translate »