C.R.T. MAGAZINE, di oggi 27 Novembre 2019, scienza, spazio, video, spaceweather…

Sono aperte le iscrizioni al Conero Radio Team,  Radioclub riservato ai radioamatori, e agli appassionati dello spazio, dell’ambiente e degli animali. L’unico radioclub che fa campagna di sensibilizzazione contro il maltrattamento e l’abbandono dei cani….  Per le info clicca qui

SPACEWEATHER  di oggi 27 novembre — Il vento solare è a 379km/sec anche oggi nessuna macchia solare e sono 14 giorni di seguito, l’attività resta bassa e la prevista tempesta geomagnetica non è ancora arrivata, oggi le probabilità di aurore polari sono del 10% e domani resteranno tali pertanto potremmo dedurre che le previste tempeste geomagnetiche hanno deviato e non colpiranno la Terra come sovente accade. Propagazione stendiamo un velo pietoso in test alle 11:20 i 40 metri aperti solo per Francia e un po di Sicilia. Voto ZERO!!

SPAZIO — L’Organizzazione indiana per la ricerca spaziale ha lanciato oggi un satellite, Cartosat-3, di produzione nazionale, per l’osservazione della Terra. Il lancio è avvenuto dal Centro spaziale di Sriharikota, nello Stato dell’Andhra Pradesh, mediante il vettore Pslv C47 (Polar Satellite Launch Vehicle).

TERREMOTTO ALBANIA — E’ di almeno 29 morti il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito ieri notte l’Albania: i feriti sono 657, mentre 45 persone sono state tratte in salvo. Le operazioni dei soccorritori sono proseguite durante la notte a Durazzo, mentre le ricerche a Thumane sono riprese questa mattina. Secondo il quotidiano albanese “Shekulli”, sarebbero “molte le persone ancora sotto le macerie degli edifici crollati” e le squadre di soccorso continuano nella ricerca dei dispersi. Centinaia di tende sono state montate nei punti più sicuri delle città colpite per ospitare gli sfollati. “Il più grande punto di raccolta è a Thumana, epicentro del sisma, dove sono state erette 200 tende“. Secondo il sismologo Rrapo Ormeni, citato dal sito del quotidiano Koha Jone, quello di ieri è stato il “terremoto più forte a colpire il Paese dal 1969“. Il governo albanese ha annunciato di aver proclamato lo stato di emergenza a Tirana e Durazzo a seguito del sisma: il premier ha spiegato che il provvedimento avrà una durata di 30 giorni.

TERREMOTO CRETA — Un terremoto magnitudo Mwp 6.0 si è verificato in Grecia, vicino l’isola di Creta, alle 08:23:37 ora italiana, ad una profondità di 20 km. L’evento è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma, ed è stato avvertito anche al Sud Italia, a Brindisi, Taranto, Reggio Calabria, Francavilla Fontana, Modica, Catanzaro, Molfetta, Grottaglie, Lamezia Terme (dati “Hai Sentito il Terremoto”).
In Puglia, in Salento, sono state tante le telefonate di cittadini allarmati arrivate ai centralini dei vigili del fuoco. La scossa è stata avvertita anche in Peloponneso, in Attica, in Turchia, Egitto e Libia. Il sisma è stato localizzato a 74 km a nordovest della città di Hania. Non si segnalano al momento feriti o danni gravi, riporta Ekhatimerini, precisando che numerosi edifici sono stati evacuati. I media greci riportano che secondo il sismologo Efthymios Lekkas l’evento non è in relazione con quelli che ieri sono stati registrati in Albania e Bosnia.

SPACEWEATHER DI IERI 26 NOVEMBRE 2019 — Vento solare anche oggi nella norma a 388km/sec nessun flares interessante registrato durante le 24 ore solo A9 davvero irrilevanti. Nessuna macchia solare e la radiazione è di 70sfu. Lo scudo geomagnetico è kp0 molto scarso proprio nella tranquillità. Per domani e dopo domani sono previste aurore polari a causa di un buco coronale. In previsione non c’è nulla di interessante. La propagazione è molto scarsa con MUF che nella mattinata non ha mai superato i 19Mhz con risultati di una propagazione deleteria sopratutto sulle bande alte, ma quasi piatti anche i 40 metri dove in fonia molto difficili i collegamenti tra Italia e Italia.

SCIENZA  E MEDICINA — Scoperta dai ricercatori della Fondazione EBRI ‘Rita Levi-Montalcini’ una molecola che ‘ringiovanisce’ il cervello bloccando l’Alzheimer nella prima fase: è l’anticorpo A13, che ringiovanisce appunto il cervello favorendo la nascita di nuovi neuroni e contrastando così i difetti che accompagnano le fasi precoci della malattia. Lo studio, italiano, è stato effettuato su topi che, così trattati, hanno ripreso a produrre neuroni ad un livello quasi normale. Una strategia, secondo i ricercatori, che apre nuove possibilità di diagnosi e cura.

CLIMATOLOGIA — Altro nuovo record dei livelli di gas serra. Lo dice l’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) nel bollettino pubblicato oggi. Questa tendenza a lungo termine, dicono gli esperti, si traduce in “impatti sempre più gravi dei cambiamenti climatici, con temperature in aumento, condizioni meteo più estreme, stress idrico, innalzamento del livello del mare e perturbazione degli ecosistemi marini e terrestri”. Inoltre “non vi è alcun segno di rallentamento, per non parlare di un calo”, afferma il segretario generale dell’Omm, Petteri Taalas. Il bollettino dei gas serra dell’Omm ha dimostrato che le concentrazioni medie globali di anidride carbonica (CO2) hanno raggiunto 407,8 parti per milione nel 2018, rispetto a 405,5 parti per milione (ppm) nel 2017.

Hits: 82