C.R.T. MAGAZINE, di oggi 12 Agosto 2019, scienza, spazio, video, spaceweather…

Latest Message: 1 week, 3 days ago
  • Un cb che ascolta : Voi cari radioamatori, parlate molto e sempre male dei cb e perchè fischiano e perchè mettono la portante e perchè fanno le scoregge. Ma vi sentite nei vostri qso le parolacce che dite e le frescacce che raccontate. Guardate che tutto il mondo è paese. Vantatevi poco avete un pezzo di carta che non vi da diritto ad essere superiori anzi molto spesso mi fate ridere dalle baggianate che dite. Vi chiedete quanto è lungo un dipolo ahahahahah
  • Night Vampire : Complimenti per i video e le notizie sempre al servizio su piu argomenti... Viva lo spazio, la radio e gli animali. Viva il Lupo!!
  • ik1rdf : bravi vi segue e vi ascolto, oltre a collegarvi, bel lavoro. Grazie
  • IW6DSD : Ma voi non dormite mai?? Hi Hi buona notte da Fabio!!
  • KC4BDS : Happy birthday Conero Radio Team for 10 years. Hope much more....
  • Night Vampire : Sempre piu bella questa pagina con ottimi video, chi la crea c'ha tutto er mio sostegno. Continuate cosi e grazie. Auguri a tutti e forza @astro_luca
  • ISØAGY Ampelio Jose : Complimenti sempre all'avanguardia...
  • Mister_X : La propagazio di oggi è nulla quanto dura sta situazione brutta?
  • Night Vampire : Belli i video che mettete su queste pagine. Complimenti dal Night Vampire
  • Night Vampire : Oggi propagazione alla grande, sentivo John 59+50. Mi dici con quanta potenza vai??
  • LY2XJ : La pesima propagazione di questi giorni non colabora per ottenere i qso interesanti. Non vi sembra anche a voi stessi?
  • KIRKO 448 : L'idea di un gruppo serio per i PMR è quello che vado pensando da tanto, sarebbe bello con propie sigle e magari un bel diploma di benvenuto e un diploma permanente da poter fare collegando altre stazioni, facenti parte del gruppo. Pensateci
  • Anonimo : Seguo tutti i giorni con molto interesse questa rubrica di un certo tipo di attualità. Continuate cosi che mi piace voto 10+
  • PMR FRIEND : Avevo scritto se era possibile dare dello spazio anche a noi che usiamo i PMR magari con un piccolo diploma permanente, sarebbe il mio sogno... Grazie da Lorenzo
  • PMR FRIEND : Ciao non scrive...
  • Stefano : Qui a Rieti non si è sentita e Tivoli si è sentita percepita molto bene, cosi a titolo di informazione. Poi c'è stata pure una scossa strumentale ma non si è sentita pare di magnetudo 1.4. Buona notte... forse
  • Antonio : Scrivo da Colonna di Roma, io credo che sia stata piu potente di 3.7 della scala rikter, ho avuto uno spavento che ho deciso di passare la notte nel giardino di casa, in una tendina da mare, io mia moglie e anche Toby il nostro cane spaventatissimo. Speriamo bene. Tenda vicino pure per i regazzini c
  • MARCO : Saluti da Bari, siete gli unici a dare il servizio giornaliero sullo spaceweather e la propagazione. Grazie e continuate cosi. Buona giornata Marco da Bari.
  • FREDDY : Allora come butta con sta propagazione sui 50Mhz? Io non ho una gran posizione, ma quest'anno non è tanto buona, o sbaglio? Buona sera da Nuova York
  • IQ6KX : Buongiorno a tutti e buon inizio settimana, ci sentiamo in serata con Michael Collins per il Diploma Astronauti del Mondo. Ciao 73, 99 e viva il Lupo
  • The Admin : Ciao, se vuoi lascia un breve commento, max 300 cartteri...

C.R.T. MAGAZINE —  Info whatsApp 340.666.74.51 

 E’ possibile donare anche con bonifico bancario, PostePay,
POSTEPAY P2P,Hype, N26, Circle Pay, Satispay e
altre info clicca qui

Dopo i due giorni di sabato e domenica eccoci di nuovo qui, avvisandovi che da oggi al 31 agosto potremmo andare non sempre online per ferie, anche noi abbiamo diritto.

PROPAGAZIONE del giorno 11 agosto…. —  Sopratutto dalle 10 alle 12 una bella propagazione ci ha accompagnato con lo skip corto in 40 metri, c’erano tutte le regioni, questo è il fatto piu eclatante  del giorno per il resto sulle altre bande non male voto di oggi 6, un po’ scarso l’E-sporadico.  Sul Sole tutto anche troppo tranquillo con nessuna macchia solare già da 4 giorni….

SARANNO PREMIATI I CANI SOCCORRITORI DEL PONTE MORANDI — I soccorritori a quattro zampe intervenuti tra le macerie del ponte Morandi meritano un riconoscimento speciale a un anno dalla tragedia. Loro sono stati protagonisti nelle prime ore dopo il crollo per segnalare persone ancora in vita sotto le macerie o trovare cadaveri. Per questo riceveranno il premio ‘Fedeltà del cane’ il 16 agosto a Camogli durante la 58/a edizione della rassegna. Questi cani sono stati definiti dagli organizzatori del premio ‘Angeli del soccorso’. Sono le unità cinofile dei vigili del fuoco, quelle intervenute per prime tra i lamenti dei feriti, il suono delle sirene e il rumore della pioggia battente. Il 14 agosto 2018 e nei giorni successivi, tra gli specialisti del soccorso ci sono loro. I cani si infilano in anfratti e varchi lasciati dai lastroni di cemento e se fiutano, “coni di odore”, questo il termine tecnico, di possibili dispersi, abbaiano, quindi le squadre iniziano a scavare.

DALLO SPAZIO — Collisioni fra nubi di materia così rarefatte da non interagire quasi per niente e che non producono effetti osservabili: queste catastrofi cosmiche ‘silenziose’ sono state simulate per la prima volta in laboratorio per riuscire a comprendere gli aspetti più sfuggenti dell’universo: è quanto ha voluto fare la ricerca internazionale pubblicata sulla rivista Physical Review Letters, coordinata dal gruppo del Massachusetts Institute of Technology (Mit) guidato da Chikang Li e condotta con altri 14 laboratori di tutto il mondo. La difficoltà nella simulazione di questi eventi finora aveva portato alla nascita di teorie molto discordanti sui meccanismi alla base di questi fenomeni, ma adesso per la prima volta gli astrofisici hanno a disposizione dati attendibili con i quali confrontarsi.

PRONTI PER LE PERSEIDI — Conto alla rovescia per il picco delle stelle cadenti di agosto, le cosiddette Perseidi, attese nella notte tra il 12 e il 13.
“Dopo un 2018 a dir poco memorabile, per il 2019 le condizioni osservative delle Perseidi saranno meno favorevoli, anche se sarà possibile vederne circa 50 l’ora a ridosso del picco”, spiega l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

TELE C.R.T. TRA SCIENZA E FANTASCIENZA