C.R.T. MAGAZINE, di oggi 03 Settembre 2019, scienza, spazio, video, spaceweather…

Latest Message: 10 hours, 19 minutes ago
  • DISCOVERY 2 RADIO : Grazie Simo, grazie, always number one.... hi hi.... 99 e viva il lupo!!
  • IW6CAE : Sempre il numero uno. Ascolto sempre Discovery2radio, buona giornata a tutti
  • IW6DSD : Da Fabio, buon weekend a tutti, ci sentiamo in frequenza sui ripetitori del Cisar Ancona. Io vi aspetto su RU29 sub 85.4 da Barcaglione di Falconara... Sono sempre in ascolto. 73 e 99 a tutti
  • Marco S. : Complimenti per lo SpaceWeather che fate tutti i giorni con precisione, vi seguo da tanti anni e provvederò a fare una donazione. Mi capita anche di ascoltare Keplero, complimenti alle vostre due radio brocastin. Saluti a tutti e 73 e 99
  • Rolando : Ciao a tutti cordiali 73 e viva il lupo. Grazie per quanto fate sempre... Saluti da IK6OOP
  • RADIOCOM : Felice di ritrovarvi qui, passato bene le vacanze, io il bolide di cui parlate nel magazine l'ho visto con i miei occhi, è stata una cosa micidiale, bellissimo. Sono vicino a Cagliari... Ciao a tutti
  • Un cb che ascolta : Voi cari radioamatori, parlate molto e sempre male dei cb e perchè fischiano e perchè mettono la portante e perchè fanno le scoregge. Ma vi sentite nei vostri qso le parolacce che dite e le frescacce che raccontate. Guardate che tutto il mondo è paese. Vantatevi poco avete un pezzo di carta che non vi da diritto ad essere superiori anzi molto spesso mi fate ridere dalle baggianate che dite. Vi chiedete quanto è lungo un dipolo ahahahahah
  • Night Vampire : Complimenti per i video e le notizie sempre al servizio su piu argomenti... Viva lo spazio, la radio e gli animali. Viva il Lupo!!
  • ik1rdf : bravi vi segue e vi ascolto, oltre a collegarvi, bel lavoro. Grazie
  • IW6DSD : Ma voi non dormite mai?? Hi Hi buona notte da Fabio!!
  • KC4BDS : Happy birthday Conero Radio Team for 10 years. Hope much more....
  • Night Vampire : Sempre piu bella questa pagina con ottimi video, chi la crea c'ha tutto er mio sostegno. Continuate cosi e grazie. Auguri a tutti e forza @astro_luca
  • ISØAGY Ampelio Jose : Complimenti sempre all'avanguardia...
  • Mister_X : La propagazio di oggi è nulla quanto dura sta situazione brutta?
  • Night Vampire : Belli i video che mettete su queste pagine. Complimenti dal Night Vampire
  • Night Vampire : Oggi propagazione alla grande, sentivo John 59+50. Mi dici con quanta potenza vai??
  • LY2XJ : La pesima propagazione di questi giorni non colabora per ottenere i qso interesanti. Non vi sembra anche a voi stessi?
  • KIRKO 448 : L'idea di un gruppo serio per i PMR è quello che vado pensando da tanto, sarebbe bello con propie sigle e magari un bel diploma di benvenuto e un diploma permanente da poter fare collegando altre stazioni, facenti parte del gruppo. Pensateci
  • Anonimo : Seguo tutti i giorni con molto interesse questa rubrica di un certo tipo di attualità. Continuate cosi che mi piace voto 10+
  • PMR FRIEND : Avevo scritto se era possibile dare dello spazio anche a noi che usiamo i PMR magari con un piccolo diploma permanente, sarebbe il mio sogno... Grazie da Lorenzo
  • PMR FRIEND : Ciao non scrive...
  • Stefano : Qui a Rieti non si è sentita e Tivoli si è sentita percepita molto bene, cosi a titolo di informazione. Poi c'è stata pure una scossa strumentale ma non si è sentita pare di magnetudo 1.4. Buona notte... forse
  • Antonio : Scrivo da Colonna di Roma, io credo che sia stata piu potente di 3.7 della scala rikter, ho avuto uno spavento che ho deciso di passare la notte nel giardino di casa, in una tendina da mare, io mia moglie e anche Toby il nostro cane spaventatissimo. Speriamo bene. Tenda vicino pure per i regazzini c
  • MARCO : Saluti da Bari, siete gli unici a dare il servizio giornaliero sullo spaceweather e la propagazione. Grazie e continuate cosi. Buona giornata Marco da Bari.
  • FREDDY : Allora come butta con sta propagazione sui 50Mhz? Io non ho una gran posizione, ma quest'anno non è tanto buona, o sbaglio? Buona sera da Nuova York
  • IQ6KX : Buongiorno a tutti e buon inizio settimana, ci sentiamo in serata con Michael Collins per il Diploma Astronauti del Mondo. Ciao 73, 99 e viva il Lupo
  • The Admin : Ciao, se vuoi lascia un breve commento, max 300 cartteri...

SPACEWEATHER — Vento solare molto forte a 667km/sec a causa del grosso buco coronale che puntato sulla Terra crea non pochi problemi alla propagazione delle onde corte sopratutto delle bande basse. Abbiamo una regione attiva fresca fresca si chiama AR2748 con 12 macchie solari e ancora è il vecchio ciclo. Propagazione molto scarsa anche oggi voto 2 un brevissimo sprazzo dopo le 12 in 40 metri fonia, poi di nuovo il bianco assoluto. La situazione resta di quiete anche sul digitale poco di interessante a parte il nostro PICCOLETTO su wspr in 30 metri che è giunto in Australia.

C.R.T. MAGAZINE —  Info whatsApp 340.666.74.51 

 E’ possibile donare anche con bonifico bancario, PostePay,
POSTEPAY P2P, Hype, N26, Circle Pay, Satispay e
altre info clicca qui

Uragano Dorian, è il più forte uragano della storia moderna. Il peggior scenario possibile: l’uragano Dorian ha investito in pieno le isole Abaco, nelle Bahamas, dove è arrivato a piena forza: la tempesta è classificata di categoria 5, un mostro capace di scatenare raffiche di vento a 300 chilometri all’ora e piogge torrenziali. Secondo i dati del centro meteo statunitense che sta monitorando la situazione Dorian è l’uragano più forte mai registrato nelle Bahamas nordoccidentali.  Le immagini che arrivano dalle zone già colpite raccontano di una devastazione quasi totale che riguarda anche case in muratura. Gli effetti del vento sembrano quelli che si registrano al passaggio di un tornado, mentre le strade sono state trasformate in fiumi e le comunicazioni sono interrotte ormai da ore con alcune aree.  Oltre 13mila case sarebbero state danneggiate o distrutte secondo una una prima valutazione fatta dalle autorità locali e dalla Croce Rossa, che sottolineano “la necessità urgente” di acqua pulita. L’Uragano ha già fatto una vittima, un bambino di 8 anni.

URAGANO DORIAN — 19 milioni di persone vivono in aree che potrebbero essere colpite dalla tempesta. Uragano Dorian, è il più forte uragano della storia moderna. “Bisogna essere preparati al peggio” spiega Cristiano Musillo, console generale a Miami. “Turisti e residenti italiani hanno lasciato Grand Bahama e in Florida si lavora per tenere allerta la comunità italiana”. Sono oltre 45mila gli italiani residenti nel sudest degli Usa, di cui l’80% in Florida che potrebbe essere lambita dall’uragano Dorian tra lunedì e martedì. “In questo momento, quindi, si può desumere che ci siano 80.000 italiani nel Sud Est della Florida”. Sul fronte delle Bahamas è stato coumicato ai tour operator di non far arrivare nuovi turisti. L’aeroporto di Nassau è operativo, quello di Freeport è chiuso.. “Si fanno scorte di acqua e cibo nei supermercati e le autorità consigliano di allontanarsi dalla zona costiera e di trovare rifugio dalle aree lontane dal mare”

TERREMOTO CENTRO ITALIA — Numerose scosse di terremoto, di lieve entità, sono state registrate nella zona di Norcia dopo che nella notte tra sabato e domenica è stato rilevato un sisma magnitudo 4 nell’area tra Umbria, Marche e Lazio: è quanto emerge dai dati dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Oggi Regione e Comune decideranno come procedere per le ulteriori verifiche sugli edifici privati che hanno riportato danni lievi in seguito al sisma del 2016, per accertare se abbiano subito un aggravamento della situazione.

SPAZIO – SCOPERTO UNO STRANO PIANETA — Un team internazionale di astronomi ha scoperto il primo pianeta che si muove attraverso un’orbita ovoidale, dapprima avvicinandosi alla sua stella per poi allontanarsi come ”una fionda”. Il pianeta è conosciuto con il nome di ”HR 5183 b”’ ed orbita, con un periodo da 45 a 100 anni terrestri , attorno a una stella simile al nostro Sole, posizionata a circa 103 anni luce di distanza. “Trascorre la maggior parte del suo tempo al di fuori del sistema planetario – spiegano gli scienziati sull’Astrophysical Journal – poi inizia ad accelerare avvicinandosi alla stella”. Anche se non è chiara l’orbita completa, il pianeta è stato avvistato mentre ”entrava” nel sistema planetario presumibilmente da un’area esterna. Sebbene la causa di questo strano movimento sia sconosciuta, i ricercatori suggeriscono che l’orbita ovoidale sia il risultato dell’influenza gravitazionale di uno dei oggetti vicini. La scoperta mostra, ancora una volta, come l’universo non sia così monotono come si pensasse ai tempi di Copernico, ma “incredibilmente ricco nella sua diversità”. Questo pianeta è diverso dai pianeti del nostro sistema solare, ma soprattutto – ha concluso l’autore principale dello studio, Sarah Blunt – è diverso da qualsiasi altro esopianeta che abbiamo scoperto finora”.

TELE C.R.T.