C.R.T. MAGAZINE del 31 maggio 2019, allerta asteroidi in arrivo….

SPAZIO: ASTEROIDI IN ARRIVO — Allarme rocce spaziali: la Terra rischia un “bombardamento regolare” dallo sciame meteorico delle Tauridi. A giugno, la Terra sfarà il passaggio più ravvicinato degli ultimi 40 anni al centro dello sciame delle Tauridi. Per alcuni astronomi, il nucleo dello sciame potrebbe nascondere rocce di dimensioni simili a quella esplosa sulla Russia nel 2013, quando si registrarono oltre 1.000 feriti. Negli ultimi decenni, gli astronomi si sono chiesti se un vicino sciame di materiale che la Terra attraversa regolarmente possa contenere rocce in grado di creare un pericolo per gli abitanti del pianeta. Ora un team di ricercatori della University of Western Ontario sta chiedendo un’analisi più approfondita di questa area, ossia lo sciame meteorico delle Tauridi, che si prepara al suo passaggio più ravvicinato in oltre 40 anni in occasione delle prossime stelle cadenti di giugno. Per la prima volta con i moderni strumenti, possiamo effettivamente verificare l’ipotesi che ci sia tutto questo materiale molto denso, che ospita oggetti di dimensioni di decine e centinaia di metri, guardando in quel centro”, ha spiegato Brown, professore di fisica e astronomia della University of Western Ontario.

IL GRANDE LEONARDO — E’ impossibile sapere con certezza se il grande Leonardo da Vinci fosse o no vegetariano, ma molti e sostanziosi indizi lo lascerebbero intendere. La celebre frase del genio rinascimentale:

“verrà il tempo in cui l’uomo non dovrà più uccidere per mangiare, e anche l’uccisione di un solo animale sarà considerato un grave delitto”

sembra dimostrare, insieme a molte altri indizi, il suo amore per la natura e gli animali, e quanto li rispettasse e tenesse in considerazione. Tra i vari indizi a sostegno della tesi di un Leonardo vegetariano, ci sarebbe anche un ricco ricettario di cucina a lui attribuito in cui sono descritti solo piatti a base di frutta e verdura, nessuno di carne. Troppo poco forse per giungere a conclusioni certe, ma abbastanza per consentirci di rimanere nel dubbio! L’unica cosa assolutamente certa è che il genio del Rinascimento era amante degli animali, come dimostrano i suoi stessi taccuini e varie testimonianze di suoi contemporanei. Disse anche di non voler essere la tomba di creature morte.

C.R.T. MAGAZINE —  Info whatsApp 340.666.74.51 

 E’ possibile donare anche con bonifico bancario, PostePay,
POSTEPAY P2P,Hype, N26, Circle Pay, Satispay e
altre info clicca qui

SPAZIO – iTALIA E TURISMO SPAZIALE —  Un’occasione fantastica per l’Italia: è questo, per il sottosegretario ai Trasporti Michele Dell’Orco, lo spazioporto di Grottaglie, destinato a diventare la prima piattaforma europea per i voli commerciali suborbitali. “E’ un’occasione fantastica per la Puglia, per tutta l’Italia e anche a livello europeo possiamo essere all’avanguardia”, ha detto Dell’Orco nella conferenza internazionale organizzata presso l’aeroporto di Grottaglie (Taranto) da Enac, Aeroporti di Puglia e Distretto Tecnologico per l’Aerospazio, con il patrocinio della Regione Puglia. Presenti il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Giorgio Saccoccia, e i vertici di alcune delle aziende Virgin Galactic, Boeing Italia, Altec (Thales Alenia Space-Asi) e Avio.