C.R.T. MAGAZINE del 26 Febbraio 2019

Qui sotto la stazione radio di IU7GRJ Nicola di Bari che ringraziamo per avercela mandata. Se vuoi mostrare la tua stazione manda la tua foto attraverso whatsapp al 340.666.74.51 con il tuo nominativo.

SPAZIO, SCOPERTE 300.000 GALASSIE — Dal buio cosmico emergono 300.000 galassie finora ignote, grazie al radiotelescopio europeo Lofar (Low Frequency Array), la più estesa rete al mondo per le osservazioni radio in bassa frequenza. I dati della nuova mappa, la cui quantità equivale a quella che può essere contenuta in 10 milioni di Dvd, sono pubblicati in 25 articoli su un numero speciale della rivista Astronomy & Astrophysics, da oltre 200 radioastronomi provenienti da 18 Paesi, tra i quali i ricercatori italiani dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dell’Università di Bologna.

METEO OGGI 26 FEBBRAIO —
Nord: L’alta pressione rinnova una giornata soleggiata, seppur offuscata da qualche sottile velatura in transito. Temperature in rialzo, specie sulle Alpi, massime in pianura tra 17 e 20.
Centro: Condizioni di tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, salvo innocue velature del cielo. Temperature in netto aumento, massime tra 14 e 19.
Sud: Ampi spazi di cielo sereno su tutte le regioni, salvo residua variabilità al mattino sulle Pelagie con piogge in esaurimento. Temperature stabili, massime tra 12 e 15

ISCRIVITI AL C.R.T.

SPAZIO — E’ in viaggio verso la Luna il primo rover costruito da privati e lo sta facendo a bordo di un razzo di un’azienda privata: il rover è stato costruito in Israele, si chiama ‘Baresheet’, ossia ‘in principio’, ed è stato lanciato nella notte da Cape Canaveral, alle 02.45 italiane, con il razzo Falcon 9 della SpaceX. E’ un evento che apre scenari nuovi e che, in occasione dei 50 anni dallo sbarco sulla Luna, indica come la nuova corsa all’esplorazione lunare veda i privati fra i suoi protagonisti. A rilevare la novità di questa missione è stato l’amministratore capo della Nasa, Jim Bridenstine, che l’ha definta “un traguardo storico per tutte le nazioni” e un augurio in vista delle future attività congiunte con i privati nella corsa verso la Luna e Marte.
Al primo rover lunare privato ha collaborato anche l’industria italiana, con Leonardo, che ha realizzato i pannelli solari. Il veicolo è stato costruito in Israele dalla SpaceIL, un’organizzazione no-profit che ha raccolto 100 milioni di dollari.

TANTI ANNI FA, IL 26 FEBBRAIO 
1982 – Iniziano le trasmissioni di Radio Italia la prima radio privata caratterizzata da una programmazione di sola musica italiana;
1991 – Tim Berners-Lee rilascia WorldWideWeb, il primo browser ed editor web, nasce cosi internet.
1999 – Viene lanciato il Pentium III;

NON ERA PER NIENTE ESTINTA — E’ stata riscoperta su un’isola indonesiana l’ape più grande del mondo – la Megachile pluto, chiamata anche ape gigante di Wallace – una specie che si pensava fosse ormai estinta poichè l’ultimo esemplare di questo insetto era stato osservato quasi 40 anni fa. Da allora l’ape gigante di Wallace, dal nome del naturalista britannico Alfred Russel Wallace che la scoprì sull’isola indonesiana di Bacan nel 1858, aveva fatto perdere le proprie tracce.

SPAZIO – NETTUNO HA UNA NUOVA LUNA — Il Sistema Solare diventa più grande e acquista una nuova luna. Appartiene al più distante dei pianeti, Nettuno, che adesso di lune ne ha 14. La scoperta è pubblicata sulla rivista Nature dal gruppo dell’Istituto Seti per la ricerca di intelligenze extraterrestri di Mountain View, in California, coordinato da Mark Showalter. “È un risultato molto importante, se si considera la difficoltà di scoprire oggetti così piccoli a una distanza così grande come quella di Nettuno dal Sole, pari a circa 30 volte la distanza tra la Terra e la nostra stella”, ha detto all’ANSA Maurizio Pajola, dell’Osservatorio di Padova dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Una storia di amicizia struggente tra un cane e il suo padrone. I due fanno tutto insieme e allo stesso tempo rispettando i propri spazi. Se, ad esempio, il padrone entra in un edificio, il cane aspetta fino alla sua uscita con pazienza. Così quando l’uomo viene ricoverato in ospedale, l’amico a quattro zampe lo segue e aspetta all’esterno. E’ disinteressato agli altri bipedi, fino a quando dalla porta non esce una donna in sedia a rotelle. Lui si alza, e le va incontro. Il video è in realtà uno spot argentino per sensibilizzare sulla donazione d’organi. (Video sopra)