C.R.T. MAGAZINE del 07 Marzo 2019

— SPAZIO: ASTEROIDE IN ARRIVO —  Alle 15:19 ora italiana di venerdì 8 marzo un enorme asteroide scoperto di recente “sfiorerà” il nostro pianeta, fortunatamente con una traiettoria che non desta preoccupazioni. Il sasso spaziale, classificato col nome in codice 2019 DN, è comunque il classico NEO (Near Earth Object) da tenere sotto stretto controllo, poiché le sue dimensioni possono rappresentare una seria minaccia nel caso in cui dovesse puntare la Terra. In base a quanto riportato dal sito cneos del Jet Propoulsion Laboratory della NASA, infatti, ha una lunghezza compresa tra i 90 e i 200 metri, che spazia da quella di un campo da calcio regolamentare a quella della Sagrada Familia di Barcellona. Insomma, è tutto fuorché un “sassolino”.  I rischi. Come indicato, l’asteroide 2019 DN transiterà con una traiettoria totalmente sicura, a 13 distanze lunari da noi, ovvero circa 5 milioni di chilometri, tenendo presente che il satellite orbita mediamente a 384.400 chilometri. Non c’è dunque alcun rischio di impatto, ma cosa succederebbe se dovesse colpirci? Innanzitutto non ci sarebbero fenomeni di estinzione globale, come quelli innescati dall’asteroide Chicxulub che 66 milioni di anni fa, alla fine del Cretaceo, determinò la scomparsa dei dinosauri  (fanpage)

DACCI UNA MANO ISCRIVITI O DONA QUALCHE SPICCIO AL C.R.T.

— ASTRONAUTICA: LUCA PARMITANO SI PREPARA —  Luca Parmitano, astronauta italiano dell’ESA già in servizio sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2013, si prepara alla prossima missione, questa volta da comandante della ISS, che partirà il 6 luglio dal cosmodromo di Baykonur. La missione che vedrà il ritorno dell’astronauta catanese nello spazio si chiama Beyond, nome scelto da lui stesso come proseguimento logico delle due missioni precedenti: Proxima e Horizon.   Metaforicamente il futuro comandante interpreta Proxima come una missione di servizio in prossimità della Terra, dove orbita appunto la ISS; Horizon è una missione che prepara l’uomo ad andare sempre più lontano, vicino all’orizzonte; con Beyond ci si vuole spingere oltre.

TANTI ANNI FA OGGI 7 MARZO
1876 – Alexander Graham Bell ottiene il brevetto per l’invenzione cui dà il nome di telefono (brevetto numero 174.464)
1973 – Viene scoperta la Cometa Kohoutek.
1985 – Pubblicazione del singolo We Are the World, su iniziativa di Michael Jackson per raccogliere fondi per la carestia in Etiopia.

HAMRADIO — Il mattino di ieri 6 Marzo…. Ancora una giornata di propagazione scadente, se prendiamo in considerazione i 20m abbiamo provate dei test in SSTV con scarsi risultati segnali arrivati da Siberia e Russia Europea e qualcosa anche dalla Gran Bretagna…… Abbiamo realizzato alcuni test inSSTV nel pomeriggio sui 40 metri con buoni risultati, domani in Home Page pubblicheremo alcune immagini…..

“Se non hai un cane – almeno uno – non c’è necessariamente qualcosa di sbagliato in te, ma ci può essere qualcosa di sbagliato nella tua vita.”
VINCENT VAN GOGH