M.D.A. SETTEMBRE cane HACHIKO

 REGOLAMENTO:
DATE: da VENERDI 20 Settembre alle 00:00utc a DOMENICA 22 settembre alle 23:59utc
BANDE: 80-40-20
MODI: SSB
PUNTEGGI: Ogni stazione accreditata passerà un punto. La stazione IQ6KX passerà tre punti. Per ottenere il diploma in .jpg è possibile in piu modi, per tutti necessitano almeno 10 punti, per i membri e fans CRT 8 punti. . ATTENZIONE i diplomi li spediamo noi automaticamente nel caso ne abbiate diritto attraverso l’email dichiarata sul vostro qrz.com, se non avete l’email su qrz.com, fatene richiesta con il modulo qua sotto… Nel caso non abbiate ottenuto i punti necessari il diploma jpg si puo’ ottenere donando 3 euro usando il modulo che trovate su http://6.crt.red/pagamenti Il denaro raccolto andrà a favore, a fine anno, dei canili e gattili di Ancona.
ATTIVATORI: hanno dato disponibilità IW6ATQ, IQ6KX (3pt), IZ0ARL, I0KHY (guasto apparato), IW5DAX, IQ6MW (riserva, nel caso passa 2 punti), IU0FBK (riserva), IN3FXP, IU0KNS. La chiamata sarà CQ CQ per l’MDA HACHIKO. Le classifiche attivatori e hunters saranno pubblicate su questa pagina attorno al 26 settembre, stessa cosa per la distribuzione dei diplomi.

STORIA IN BREVE DI HACHIKO — È la storia di Hachiko, il leggendario cane di razza Akita la cui vicenda è stata immortalata nel suo paese nativo, il Giappone, e conosciuta nel resto del mondo. Il cane più famoso del Giappone, tornato alla ribalta non molti anni fa, grazie alla versione cinematografica intitolata “Hachiko – Il tuo migliore amico”, pellicola del 2009 interpretata da Richard Gere. Quella di Hachiko è una storia vera. Egli era solito accompagnare il suo padrone, un professore universitario di nome Hidesaburo Uero alla stazione ferroviaria ogni giorno. Ogni sera, puntualmente, tornava alla stazione per aspettarne il ritorno. Quando Uero morì, Hachico continuò a recarsi alla stazione per circa 10 anni. Il cane divenne leggendario per la lealtà che dimostrò nell’aspettare il suo padrone, dopo che quest’ultimo morì a causa di un infarto mentre si trovava al lavoro, all’Università. Il fedele cane lo aveva accompagnato al treno al mattino e non lo aveva più visto tornare. Hachiko morì nel 1935, all’età di 13 anni.